Icarus

 

 

Fino a dove arriva lo sguardo?

In questa serie viene sintetizzato un tratto fondamentale della mia poetica, la ricerca di un'orizzonte. Ovvero lo sguardo impossibile verso qualcosa che si allontana continuamente, qualcosa che è inafferrabile per sua stessa natura. La ricerca dell'orizzonte corrisponde alla ricerca di significato, il significato del nostro essere nel mondo e il tentativo sempre fallimentare e approssimativo di rappresentarlo.

In questi lavori l'annullamento dell'immagine iniziale rimanda ad una condizione transitoria, un'intermittenza tra sparizione e apparizione.

 

How far do we look?

This series recaps an essential feature of my poetics, the quest for the horizon. The horizon is the impossibility of looking at something constantly moving away, something that is elusive by its very nature. The search for the horizon corresponds to the search for meaning, the meaning of our being in the world, and the ever-failing and approximate attempt to represent it.

In these works, the vanishing of the starting image refers to a transient condition, the intermittence between disappearance and appearance.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

28042022-_DSC4255.jpg